A cosa serve – Aziende

Cosa possono fare le aziende con The Best Idea?

Pubblicano le proprie Necessità e permettono ai dipendenti di pubblicare le loro Necessità, in maniera anonima, chiedendo agli altri di rispondere con possibili soluzioni, mettendole in gara fra di loro, facendosi fare una valutazione di gradimento da parte degli altri dipendenti, premiando i migliori in graduatoria, ed eventualmente estendendone la valutazione in un secondo momento ai clienti
Incentivano i dipendenti a proporre in maniera anonima delle migliorie e suggerimenti, sotto forma di Progetti in embrione, riguardanti prodotti, processi, macchinari, gestione dei mercati, ma anche migliorie più banali, facendosi fare una valutazione di gradimento da parte degli altri dipendenti, premiando i migliori in graduatoria, ed eventualmente estendendone la valutazione in un secondo momento ai clienti
Pubblicano i propri Progetti facendosi fare una valutazione di gradimento da parte di un pubblico ristretto o da tutti
Pubblicano Sondaggi ed organizzano indagini di marketing
Organizzano il lavoro di team, premiando i migliori
Organizzano il Brainstorming per lo sviluppo di nuovi prodotti (anche da brevettare) o servizi e per il miglioramento dei processi aziendali anche con il sistema del Design Thinking o gestiscono integralmente tutte le fasi di un Hackathon
Valutano il livello di apprendimento dei dipendenti e la condivisione degli obiettivi aziendali
Cercano finanziatori per nuovi investimenti per prodotti o processi brevettati o innovativi, tramite la pubblicazione di un Business Plan
Ricercano e acquisiscono Progetti o processi brevettati o innovativi

CERCHI SUGGERIMENTI DAI DIPENDENTI O DAI CLIENTI, PER MIGLIORARE QUALCOSA, PREMIANDO I MIGLIORI SUGGERIMENTI?

FAI IN MODO CHE POSSANO PUBBLICARE UN PROGETTO O UNA NECESSITÀ CON THE BEST IDEA, USANDO LA “CASSETTA DELLE IDEE” IN MANIERA INIZIALMENTE ANONIMA!

Molte Aziende pagano profumatamente consulenti professionisti ai quali chiedono un’analisi e dei suggerimenti per il miglioramento dei processi.
Tutte le Aziende hanno invece a disposizione gratuitamente i migliori consulenti: i propri dipendenti!
Questi vivono giorno per giorno i problemi pratici, sono a contatto con i clienti e sono quindi in grado di suggerire miglioramenti, ma non lo fanno perché non sono incentivati a farlo ed anzi temono di essere malvisti dagli altri o dal proprio Responsabile se non dicono qualcosa che mette d’accordo tutti.
Grazie all’utilizzo della piattaforma The Best Idea, utilizzata come “Cassetta delle Idee”, potranno condividere con gli altri dipendenti il loro “Progetto” di miglioramento o se non ce l’hanno ancora, cercare qualcuno in grado di proporre una propria idea tramite un “Flash”, elaborata in maniera semplice e rapida, o un “Progetto”, che serve per fornire un’idea già completamente analizzata, in risposta ad una “Necessità” che hanno individuato.
Tutti questi Progetti verranno votati dal “Gruppo” di dipendenti coinvolti, per scegliere i migliori!
L’imprenditore potrà poi scegliere se coinvolgere il “Gruppo” dei propri clienti.
Qualità, interesse e impegno dei partecipanti saranno monitorati costantemente grazie alla funzione “Graduatorie”.
Uno dei vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali è la garanzia del completo anonimato di chi suggerisce delle idee e di chi le vota, proprio per evitare che alcuni vengano bloccati da quanto detto, ma c’è la possibilità da parte dei migliori nella Graduatoria dei “Progetti”, dei “Flash” e dei “Votanti” di ottenere un certificato e rivelare quindi il proprio nome, ottenendo vantaggi di reputazione o eventualmente essere premiati dall’azienda, creando quindi l’incentivo al coinvolgimento dei dipendenti.
In questo modo si evita inoltre che chi fa una proposta votata negativamente dagli altri venga riconosciuto e può farlo quindi liberamente.
Le Idee migliori e più innovative vengono proprio da scelte “ardite” che nella maggior parte di casi non sono interessanti e sono spesso oggetto di scherno, ma se si è liberi di farlo in anonimato qualcosa di importante ne esce.

VUOI COINVOLGERE IL TUO STAFF NELLO SVILUPPO DI UN NUOVO PRODOTTO O PER LA RIORGANIZZAZIONE DELLA PRODUZIONE O ALTRO O VUOI GESTIRE INTEGRALMENTE UN HACKATHON?

UTILIZZA IL BRAINSTORMING-DESIGN THINKING ON-LINE CON THE BEST IDEA!

Hai partecipato a delle sessioni di Brainstorming in una sala riunioni, ma le hai trovate poco produttive?
Hai bisogno di fare innovazione in azienda, ma non riesci a coinvolgere realmente e mentalmente i dipendenti, che sono presi da urgenze di lavoro impellenti nelle attività per le quali devono portare dei risultati e non vogliono partecipare a riunioni che in passato si sono rivelate sterili?
Puoi utilizzare la funzione “Brainstorming-Design thinking” di The best Idea, che permette a tutti i partecipanti di operare da remoto, senza doversi incontrare di persona, nei tempi preferiti da ognuno ed utilizzando tecniche di gamification, ed al Project Manager, che ha il ruolo di facilitatore, di predisporre tutti i Passi di sviluppo previsti, utilizzando se possibile dei Modelli disponibili, che rispondono a varie necessità aziendali come la “Ricerca e sviluppo” di un nuovo prodotto o l’introduzione di procedure di “Lean Management”.
Puoi anche utilizzare lo smartphone in sala riunioni in sessioni di Design thinking, per scrivere semplici frasi che vengono votate immediatamente dal gruppo per scegliere le idee migliori.
Puoi anche abbinare le due potenzialità assieme, per gestire integralmente un Hackathon, permettendo l’inserimento e la votazione immediata sia di Idee scaturite estemporaneamente, sia di Progetti più meditati ed elaborati in tempi più lunghi.
Puoi utilizzarlo per fare efficientemente Open Innovation, coinvolgendo altre aziende per lo sviluppo di progetti comuni.
Uno dei vantaggi rispetto ai sistemi tradizionali è la garanzia del completo anonimato di chi suggerisci delle idee e di chi le vota, in modo da evitare che alcuni vengano bloccati dalla timidezza o dalla sudditanza psicologica verso i loro superiori presenti in sessione.
Un altro vantaggio è la possibilità di determinare automaticamente chi si è dedicato di più ed ha dimostrato migliori capacità e creatività, facendogli ottenere vantaggi sia di reputazione, sia eventualmente legati a sistemi premianti.

VUOI FARE UNA INDAGINE DI MERCATO COINVOLGENDO TUTTI GLI UTENTI DELLA PIATTAFORMA, O RESTRINGENDOLA IN MANIERA RISERVATA AI TUOI CLIENTI O AD UN GRUPPO DI SUPER-ESPERTI QUALIFICATI PER UN DETERMINATO ARGOMENTO?

CREA IL GIUSTO SONDAGGIO CON THE BEST IDEA!

Quante volte ti è capitato di domandarti se proporre o meno un prodotto o un servizio, o quale fosse il modo migliore per proporlo?
Smettila di assillarti e chiedilo direttamente ad un “Gruppo” ristretto, ad esempio i tuoi clienti, o ai “Super-esperti” qualificati per quella tipologia di prodotti/servizi da The Best Idea come i migliori in graduatoria, o a tutta la community di The Best Idea grazie alla nostra funzione “Sondaggi”.
Se poi non ti basta il “Sondaggio Multiplo“, c’è anche la funzione “Sondaggi Condizionali” che consente di fare un Sondaggio composto da varie domande, organizzate in modo che ad una domanda ne seguirà un’altra che però sarà diversa a seconda della risposta data e via di seguito fino alla fine, ottenendo anche una valutazione media complessiva in base a dei punteggi che hai inserito per ogni scelta che effettuano i “Votanti”.
Per poter partecipare a qualsiasi votazione, il votante deve indicare alcune delle sue caratteristiche, quali lo stato residenza, la nazionalità, il genere, il livello di studi, la zona di residenza ed il campo di età, e quindi chi pubblica un sondaggio, può ottenere delle statistiche molto interessanti, suddivise per tipologia di votanti.

VUOI MOSTRARE A DEGLI INVESTITORI LE TUE IDEE PER UNA NUOVA ATTIVITà PER OTTENERNE IL FINANZIAMENTO?

UTILIZZA la funzione BUSINESS PLAN CON THE BEST IDEA!

Hai ideato un’attività innovativa, hai già predisposto un Business Plan, ma ti mancano i soldi per partire?
Vuoi coinvolgere qualche imprenditore abituato a far partire le nuove iniziative e a finanziarle?
Puoi utilizzare la funzione “Business Plan” con la quale puoi pubblicare una nuova iniziativa imprenditoriale, per farla analizzare in maniera riservata da un gruppo di Investitori potenziali, che potranno anche contattare direttamente l’Inventore o partecipare alla valutazione degli elementi che compongono il suo Business Plan, valutazioni che andranno, assieme a quelle degli altri componenti del “Gruppo” di possibili investitori, a comporre una graduatoria per dare una migliore visibilità alle nuove iniziative più interessanti, suddivise per categoria.
La funzione permette a tutti gli ideatori di utilizzare dei Modelli disponibili ed ai partecipanti alla votazione di operare da remoto, nei tempi preferiti da ognuno, fra l’altro, in maniera anonima.

VUOI OTTENERE UN FINANZIAMENTO PER IL TUO PROGETTO?

SE HAI UNA CAMPAGNA CROWDFUNDING ATTIVA, PUOI PUBBLICIZZARLO INDICANDONE I RIFERIMENTI NEL PROGETTO CHE PUBBLICHI!

Hai ideato un’attività innovativa e hai già una campagna di Crowdfunding attiva per trovare i soldi per partire?
Puoi inserirla fra i Progetti da votare, aggiungendo i riferimenti specifici con il link al portale di Crowdfunding dove è in atto l’operazione di reperimento fondi, aggiungendo anche gli elementi che la caratterizzano, come le date di inizio e fine della raccolta e gli importi in gioco.
Nella piattaforma The Best Idea c’è una pagina speciale che riporta l’elenco dei Progetti che hanno in atto un Crowdfunding, con tutte le informazioni che hai inserito.

VUOI FARE UN ESAME DELLE COMPETENZE DI UN CANDIDATO Ad una posizione in azienda in remoto, prima di fare un colloquio di persona?

CREA un elenco ordinato di domande con il sondaggio condizionale CON THE BEST IDEA!

Quante volte ti è capitato di esaminare un curriculum vitae di una persona che sulla carta sembra perfetta per una posizione, ma dopo i primi minuti di colloquio vi rendete conto che avete perso del tempo entrambi ad incontrarvi?
Per evitarlo puoi utilizzare la funzione “Sondaggi Condizionali” che consente di fare un Sondaggio composto da varie domande, organizzate in modo che ad una domanda ne seguirà un’altra che però sarà diversa a seconda della risposta data e via di seguito fino alla fine, assegnando preventivamente un punteggio a seconda delle risposte che darà, ottenendo automaticamente quindi una valutazione complessiva delle sue competenze legate alla posizione che andrebbe a ricoprire.
La stessa funzione può essere utilizzata per fare un test psicologico o anche per valutare il livello di apprendimento di un dipendente di un’azienda che ha seguito un corso di formazione.

COSA ASPETTI?   INIZIA SUBITO!    ISCRIVITI GRATIS A THE BEST IDEA

COSA ASPETTI?
INIZIA SUBITO!
ISCRIVITI GRATIS A: