Dire apertamente cosa si pensa del proprio lavoro, sentendosi liberi di proporre soluzioni, progetti e persino di muovere critiche all’azienda o a misure adottate dal proprio capo. E’ questa in sintesi la filosofia di The Best Idea una piattaforma che permette ai dipendenti di società iscritte di esprimersi con la loro azienda in totale anonimato.

L’idea in realtà non è nuova. Esistono decine di strumenti digitali per la raccolta di idee innovative e costruttive in chiave business. Ma questa, che nasce a Padova, è concepita a uso e consumo delle piccole e medie imprese e dei propri collaboratori e dipendenti.

Se pensate, però, a un servizio di “whistleblowing” aziendale sareste fuori strada. La struttura della piattaforma è più complessa, concepita per raccogliere spunti e critiche costruttive, permettendo anche di comunicare quello che non va sul luogo di lavoro. Non vuole quindi diventare un trip advisor anonimo delle imprese.

 

Leggi tutto l’articolo dedicato alla nostra piattaforma su Il Corriere della Sera: http://bit.ly/TBI_CorriereSera